HOME PAGE mappa contatti Cerca

Cerca persone, pagine e documenti all'interno del sito.

Produzione artistica e ricerca

Stagione inverno - primavera 2012

BEN DICIANNOVE EVENTI CONCERTISTICI NEL CARTELLONE DEI “MERCOLEDI’” DEL CONSERVATORIO TARTINI, INVERNO-PRIMAVERA 2012. GRAN FINALE CON L’APPUNTAMENTO DEL “PREMIO NAZIONALE DELLE ARTI” PROMOSSO DAL MINISTERO DELL’UNIVERSITA’ CHE HA AFFIDATO AL TARTINI LA SEZIONE “PIANOFORTE”: UN PRESTIGIOSO RICONOSCIMENTO PER IL CONSERVATORIO E LA CITTA’.
A INAUGURARE IL PROGRAMMA SARA’, MERCOLEDI’ 29 FEBBRAIO, IL GUITAR RECITAL DEL CONCERTISTA ANDREA DIECI, OSPITE ABITUALE DI GRANDI MANIFESTAZIONI.

Locandina

Libretto

 

Programma ricchissimo, con diciannove eventi musicali dal 29 febbraio al 9 giugno, per il cartellone inverno-primavera 2012 dei “Mercoledì del Conservatorio Tartini”, di scena come sempre dalle 20.30 nella sede centrale del Conservatorio (via Ghega 12). Evento di particolare rilievo, e gran finale della rassegna sarà, sabato 9 giugno, l’annuale edizione del Premio Nazionale delle Arti destinato a i migliori studenti dei Conservatori italiani e promosso dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, che ha incaricato il Conservatorio Tartini di curare la realizzazione della sezione dedicata al pianoforte. Tutti i concerti sono proposti con ingresso libero previa prenotazione. Info: tel. 040.6724911

A inaugurare il programma sara’, mercoledi’ 29 febbraio, il guitar recital del concertista Andrea Dieci, ospite abituale di grandi manifestazioni, come il Festival dei Due Mondi di Spoleto e i festival chitarristici internazionali negli Stati Uniti, e a Singapore: musiche di Scarlatti, Sor, Jappelli, Villa-Lobos scandiranno la sua performance, a sottolineare un repertorio che spazia da Bach agli autori contemporanei e include l’integrale delle opere chitarristiche di Heitor Villa-Lobos e Toru Takemitsu, nonche’ le piu importanti composizioni cameristiche e per chitarra e orchestra.

Particolarmente legata all’eccellenza didattica delle “nuove tecnologie” in forza al Tartini sarà la serata di lunedì 2 aprile, con il video concerto “Outside Anomalies” II, proposto in prima assoluta nell’ambito dell’innovativo progetto “Lola” di cui il Tartini è promotore; mentre mercoledì 9 maggio sarà la volta di “Chute’s”, tre quadri videomusicali sull’idea di caduta a cura del docente e compositore Paolo Pachini. Quest’ultimo concerto rientra in un percorso di sei serate proposte dal Tartini nell’ambito del V ciclo della Stagione musicale “Suona francese”, copromossa dai Governi di Italia e Francia: ulteriori concerti di questa sezione saranno il piano recital di Letizia Michielon su musiche di Debussy, Messiaen e Ravel (mercoledi 16 maggio), il prestigioso Piano Duo dei docenti e concertisti Teresa Trevisan e Flavio Zaccaria, interamente dedicato a Debussy e Ravel (mercoledi 23 maggio), il concerto degli Ensembles di Fiati del Tartini, preparati e diretti da Franco Poloni (mercoledi 30 maggio), la serata “Sous le patronage de Franck …” che propone l’Organo recital di Wladimir Matesic (venerdì 1 giugno) e il concerto “A French evening” che vedrà protagonista il trio Sergio Lazzeri fagotto, Pietro Milella oboe e Igor Cognolato pianoforte, su musiche di Bozza, Saint-Saens, Dutilleux, Poulenc (mercoledì 6 giugno).

Fra gli eventi in cartellone, affidati a concertisti di fama internazionale e ai migliori allievi del Conservatorio, si segnala ancora il concerto finale dei vincitori del Premio Lilian Caraian 2012 per la Musica da Camera (venerdì 4 maggio), oltre ai grandi recital per solo e duo: mercoledi 21 marzo si preannuncia imperdibile la serata dedicata alle Beethoven piano Sonatas, affidata all’artista Luca Delle Donne; mercoledi 28 marzo i riflettori si sposteranno sul Violin-Piano Duo composto da Ruxandra Colan e Gabriela Mayer, impegnate su partiture di Beethoven e Szymanowski; mercoledi 4 aprile si scena il Piano Recital dell’artista mongolo BatBileg Bat-Erden; mercoledi 11 aprile appuntamento con "La voce nel Trio"; mercoledi 2 maggio ancora un Piano Recital, affidato al grande concertista bulgaro Rostislav Yovchev, organizzato in collaborazione con la State University di Sofia.

Molte le proposte originali per il cartellone dei “Mercoledì”, come la produzione musicale dedicata a “I mille volti della fisarmonica”, con Rossella Fracaros al pianoforte, Ghenadie Rotari e Matteo Roiaz alla fisarmonica (mercoledì 14 marzo); Di particolare originalità si preannuncia la rappresentazione dell’operina “L’attesa”, di Lorenzo Signorini, con Margarita Swarczewskaja mezzosoprano, Sebastiano Frattini violino, Nicola Colocci pianoforte (mercoledì 7 marzo). Ancora in cartellone, mercoledì 18 aprile il recital “C’era una volta”, con il duo Stefano Sciascia contrabbasso e David Giovanni Leonardi pianoforte, su musiche di Popper, Jenkinson, Cajkovskij, Mussorgsky, Skrjabin, Massenet, Faure, Poulenc. E venerdì 25 maggio, nella Chiesa SS. Ermacora e Fortunato di Roiano la serata di “Armonie di Voci ed Organo nella classicita’ e nell’Ottocento melodrammatico”: di scena Adriana Tomisic soprano, Gabriele Avian organo, Sikai Lai baritono.

Documenti

locandina titolo corretto.pdf 200.1 kB
LIBRETTO definitivo.pdf 925.5 kB